Dopo il successo di Second Life è Google a lanciare il suo mondo virtuale: Lively è “easy to use”